Gli occhi neri di Susan (eNewton Narrativa) - Julia Heaberlin

Inizio: 13 aprile
Finito: 15 aprile

 

Voto: 2/5

 

Consigliato: No

 

Questo libro è stata una delusione immensa, dopo aver letto la trama avevo delle grandi aspettative che sono miseramente crollate. Il racconto è lento, lento ad ingranare tanto che solo dopo più di 100 pagine inizia ad emergere qualcosa di MINIMAMENTE interessante, la lettura quindi non è per nulla scorrevole e arranchi cercando di arrivare alla fine, l'autrice ha deciso di dividere il libro intero in micro capitoli e OGNI 5 paginette ci ritroviamo nel passato poi nel presente poi nel passato e così via così che l'unica parte interessante, quella su Tessa viene completamente smorzata, è come guardare un film e ritrovarti sul più bello, sulla scena emozionante la pubblicità, al ritorno l'atmosfera che si era creata viene meno ed è così in questo romanzo, a peggiorare il tutto è il passato, che racconta le odiose e inutili sedute della protagonista, una ragazzina, una mocciosa che non sembra minimamente traumatizzata ma anzi gode a depistare il suo psichiatra e a prendere in giro anche il lettore con il suo umore da bimbetta viziata. Se a questo quadro poco carino aggiungiamo il finale no sense... e la scoperta del killer più improbabile ed imbecille... beh... potete capire il perchè non mi sia piaciuto. Ho deciso di dare 2 stelline solo ed esclusivamente per "bontà" e perchè è la mia valutazione standard su certi libri che non mi sono piaciuti ma non sono neanche da bruciare.
Lo consiglio? No... ci sono thriller più carini e intriganti