Harry Potter and the Cursed Child - J.K. Rowling, John Kerr Tiffany, Jack Thorne

Inizio: 31 luglio
Finito: 5 agosto

Voto: 2/5

Consigliato: No!!

 

Non ho neanche parole per descrivere questo libro... è... orrendo... dopo aver atteso con ansia, aspettato l'uscita, averlo iniziato in inglese pur di non aspettare l'uscita italiana mi trovo questa... cosa...

In questo script manca tutto, mancano le caratterizzazioni dei personaggi che dovrebbero emergere molto bene essendo basato sui dialoghi invece no, tutti i personaggi sono una macchietta, non emerge neanche per errore il loro carattere. Tutta la vicenda è veramente ridicola e banale, la scelta di andare indietro nel tempo per salvare quello che per loro è uno sconosciuto poi... a che pro? Tutto ciò è ridicolo... per non parlare della scelta di riprendere pari pari elementi del passato... tra giratempo, pozioni polisucco, personaggi morti e sepolti riesumati solo per far uscire una lacrimuccia ai fan...  tutto ciò è ridicolo! Dov'è il potenziale della Rowling? Dov'è la magia? Non c'è... per tutto il libro ho provato solo tristezza per i vecchi tempi... si vede palesemente che alla Rowling rompeva le palle scrivere sto libro, che non è tutta farina del suo sacco e ciò mi deprime... viene a mancare quella magia che solo Harry Potter riusciva a donarci *_*

Altra pecca la strizzata d'occhio al mondo LGBT, palesemente c'è qualcosa tra Scorpius e Albus... PALESEMENTE eppure invece di puntare in quel senso, dopo le allusioni tutto viene rimangiato... e menomale che la Rowling era quella pentita per non aver detto chiaramente nei libri che Silente era gay... menomale -.- Rimediare con questo script era troppo?

Insomma sconsigliato... lo rileggerò probabilmente anche in italiano per poterlo "capire" fino in fondo ma lo sconsiglio, se siete fan piuttosto rimanete legati ai ben ricordi del passato e non a sta mezza fan fiction...